Prestito d'Onore Universitį

Al giorno d'oggi parlare di prestiti e finanziamenti rivolti alle famiglie rappresenta un capitolo abbastanza doloroso.
Se poi si pone l'accento sul credito ai giovani, le possibilitį scendono tragicamente, dimostrando che la crisi finanziaria sta mettendo a dura prova le generazioni che dovrebbero invece essere maggiormente aiutate.

Per fortuna esistono a livello nazionale alcuni spiragli che fanno ben sperare in un maggiore coinvolgimento dello Stato in una sorta di investimento per i giovani.
Parliamo di un fondo, detto Fondo per il Credito ai Giovani, creato dal Dipartimento della Gioventł della Presidenza del Consiglio dei Ministri.
Il Fondo sembra non ricalcare le solite regole che rendono inaccessibile il prestito.
Si tratta di un prestito sull'onore che viene offerto a giovani tra i 18 ed i 40 anni, senza la richiesta di garanzie aggiuntive oltre a quella governativa.
Sembra impossibile ma risulta assolutamente vero.

Basta leggere la direttiva che regge il Fondo, per comprendere che i finanziatori, in questo caso le banche, offrono ai giovani che fanno domanda, la possibilitį di crearsi un futuro, pagando gli studi universitari, un master, una specializzazione, senza costringerli a dipendere finanziariamente dalle famiglie.

Le domande possono essere presentate presso le banche che hanno aderito al protocollo d'intesa con il Dipatimento Gioventś della Presidenza del Consiglio dei Ministri.
Vediamo nel dettaglio le condizioni per fare domanda:
I soggetti interessati devono avere un'etį compresa tra i 18 ed i 40 anni.



Il prestito viene rivolto a giovani universitari residenti in Italia di cittadinanza comunitaria e extracomunitaria.
Devono risultare iscritti ad un corso di laurea universitaria triennale (o specialistica a ciclo unico) o ad un corso di laurea magistrale.
Il pagamento delle tasse universitaria deve essere in regola.
I soggetti possono essere iscritti ad un master universitario di primo livello o di secondo livello, oppure ad un corso di specializzazione successivo alla laurea magistrale.

Anche chi risulta iscritto ad un dottorato di ricerca all’estero di almeno 3 anni puó presentare domanda di prestito.
Infine puó presentare domanda anche chi risulta iscritto ad un corso di lingue di durata non inferiore a sei mesi, riconosciuto da un Ente Certificatore.

Per ottenere informazioni basta rivolgersi alla propria Universitą, che indicherą i criteri di valutazione e l'esito.
Il finanziamento andrį a coprire le spese da sostenere per i vari corsi, master o dottorati fino ad un massimo di 25.000 euro, con l'erogazione di rate annuali tra i tremila ed i cinquemila euro.

Lo stato garantisce il Fondo fino al 70% del finanziamento totale erogato.
Al termine del periodo di fruizione, l'ammontare della somma utilizzata rappresenterą, insieme agli interessi maturati, l'importo che verrą trasformato in prestito personale.
Per quanto riguarda la restituzione del prestito, la somma non verrį richiesta prima che trascorrano trenta mesi dalla data dell'ultima rata corrisposta.
Il prestito puó essere restituito in un periodo comreso tra i 3 ed i 15 anni.

Ricordiamo che il prestito d’onore per studenti č regolato da specifiche convenzioni tra banche ed i vari Atenei, per cui la domanda, deve essere ricolta alle segreterie universitarie, che inoltreranno le richieste a chi di dovere.

Ecco alcune banche che offrono prestiti ad honorem:
UniCredit Ad Honorem:
Si tratta di un prestito d’onore dedicato agli studenti per il finanziamento di corsi universitari.
Possono effettuare richiesta giovani universitari residenti in Italia di cittadinanza comunitaria e extracomunitaria, che stanno effettuando i proprio studi presso: Alma Graduate School, MIP - Politecnico di Milano, The Johns Hopkins University, Universitą Bocconi di Milano, Universitą di Bologna, Universitą Luiss di Roma.

Per ottenerlo bisogna rivolgersi alla propria Universitą, che indicherą i criteri di valutazione e l'esito.
In caso di esito positivo sarą concessa una linea di credito in conto corrente UniCredit per un periodo variabile a seconda del corso di studi. Al termine del periodo di fruizione, l'ammontare del denaro utilizzato si trasformerį in prestito.
A fine ciclo studi il richiedente potrį richiedere un periodo di grazia della durata massima di 2 anni prima di iniziare a rimborsare il prestito e durante il quale non matureranno gli interessi.
Per ulteriori informazioni:
Prestiti d'Onore Unicredit Banca Sella:
Il Prestito d'onore di banca sella č una formula particolare di finanziamento per gli studenti che vogliono specializzare la propria formazione ed entrare con maggiori competenze nel mondo del lavoro.
Prevede la copertura del costo di master post universitari italiani e internazionali, e parte delle spese per l'alloggio;
La restituzione del prestito d'onore inizierą dopo sei mesi dalla fine del master, in modo da permettere allo studente di poter entrare nel mondo del lavoro;
Il rimborso potrą avvenire in un periodo lungo, fino a 84 mesi.
Per ulteriori informazioni:
Prestiti d'Onore Banca Sella

DISCLAIMER




Chi Siamo

Prestito d'Onore Universitį

Contattaci


©2014 CREDITLANDIA .IT – Tutti i diritti riservati - Privacy Policy